POLSIERE E GOMITIERE ORTOPEDICHE: A COSA SERVONO

Le polsiere e le gomitiere in base al modello hanno una funzione specifica, lo scopo principale è comunque quello di dare un sostegno al polso e l’avambraccio per limitare tensioni e movimenti eccessivi. Le polsiere e le gomitiere ortopediche possono andare a alleviare i dolori e nei casi di operazione favorire la guarigione. In ogni caso prima di acquistare una polsiera o una gomitiera ortopedica è bene consultare il medico perché solo lui potrà dirvi se l’utilizzo è necessario e quindi deve essere indossato o se il suo impiego risulti addirittura dannoso e aggravare il disturbo. Infatti il medico vi indicherà il tipo di polsiera o gomitiera ortopedica più indicato per quanto tempo utilizzarlo e in quali casi

QUANDO SONO NECESSARIE LE POLSIERE

Per quanto riguarda le patologie che necessitano di utilizzo di polsiere troviamo varie infiammazioni del polso, la sindrome del tunner carpale, l’artrite, patologie degeneratve e tutte quelle situazioni in cui la riabilitazione post infortunio richiede l’utilizzo della polsiera come ad esempio la distorsione e si utilizza la polsiera morbida. La polsiera rigida si rende necessaria quando la distorsione è molto grave, c’è una tendinite o tendinite De Quervain, la sindrome del tunnel carpale in forma più grave o è necessaria una riabilitazione del polso e del pollice. La polsiera steccata viene utilizzata per distorsioni, tendinite del flessori estensori, frattura o una forma molto grave del tunnel carpale. Proprio perché i tipi sono diversi è necessario consultare sempre il medico che può valutare correttamente la patologia in atto.

QUANDO SONO NECESSARIE LE GOMITIERE

Generalmente la patologia che richiede l’utilizzo di una gomitiera ortopedica è il gomito del tennista ovvero l’epicondilite laterale, che colpisce il 3% della popolazione ed è una patologia dell’arto superiore. Nei casi in cui insorga questa patologia si può utilizzare una gomitiera specifica che evita la cronicizzazione o la recidiva della patologia. Esistono anche gomitiere che sostengono il gomito durante sport o attività lavorative. Altra patologia che potrebbe causare dolore anche nei movimenti più semplici come aprire un portone o stringere la mano di qualcuno c’è il gomito del golfista, epitrocleite, che è causata da un’infiammazione al tendine che una volta divenuta cronica porta alla degenerazione del tessuto del tendine.

Fonte: http://www.prodottiortopedici.net/categoria-prodotto/prodotti-ortopedici/arti-superiori/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *